17/06/2017 Ora 18:00
Chiesetta della Misericordia
Archivi della Misericordia
Scuola Grande Della Misericordia

ART NIGHT @ ‘MISERICORDIA DISTRICT’

chiesetta_misericordia

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

Quattro realtà culturali si  uniscono nella notte dell’arte

ART NIGHT @ ‘MISERICORDIA  DISTRICT’

Mostre, visite guidate, incontri, musica e remi: l’arte accende la notte nell’area della Misericordia


Quando l’arte aiuta a fare sistema. C’è voluta Art Night, la manifestazione organizzata dall’Università Ca’ Foscari di Venezia che si terrà sabato 17 giugno, per mettere in rete le realtà culturali presenti nell’area della Misericordia. In occasione della serata dedicata alla Cultura in Laguna, sarà possibile visitare ben 7 mostre nel giro di poche decine di metri.

Una concentrazione altissima di arte e storia in una zona di Cannaregio ancora poco battuta dal turismo, ma ricca di fascino e bellezza, che torna a nuova vita grazie all’arte e all’insediamento di realtà che hanno fatto della cultura il centro delle loro attività.

Proprio la volontà di mettere in rete le realtà presenti, ha fatto scattare la molla dell’aggregazione.
Galeotta è stata Art Night alla quale aderiscono tutti i soggetti coinvolti: l’Università di Warwick e Valorizzazioni Culturali, Fondazione Peruzzo e Contini Art UK, l’Associazione Arzanà. In ognuna delle sedi sarà possibile visitare le esposizioni presenti durante tutta la serata.
In particolare sarà possibile farsi interrogare dalle opere site specific di Omar Hassan dentro la chiesetta dell’Abbazia grazie alla Fondazione Peruzzo e a Contini Art Uk; ammirare gli alberi ‘ricomposti’ delle foto di Giorgio Majno nella cappella della stessa chiesetta, o le tre mostre fotografiche visibili nella sede veneziana dell'Università di  Warwick: dalla Mead Gallery la mostra 'Pan on tour',  'Italy is out' di Mario Badagliacca per finire con le foto del restauro della chiesa della Madonna dell'Orto provenienti dalla mostra allestita nel chiostro.

Ma non è tutto, perché fare sistema vuol dire moltiplicare le potenzialità. Così alle 18.00, agli Archivi della Misericordia, si potrà partecipare alla conversazione tra il Maestro delle sperimentazioni degli Anni Sessanta Franco Costalonga e gli artisti Enrico Benetta e Tommaso Dognazzi, moderata dal critico d’arte Alberto Gerosa.
Dalle 19 alle 21 sarà possibile attraversare in barca a remi il canale che separa il campo dell’Abbazia da Palazzo  Pesaro Papafava grazie alle imbarcazioni (e alle braccia!) messe a disposizione dall'Associazione Arzanà che ha aderito con entusiasmo all’iniziativa.
In questo girovagare culturale, a partire dalle 19 Omar Hassan illustrerà il suo lavoro al pubblico presente in Chiesetta, mentre -sempre dalla stessa ora- sarà possibile ascoltare le note dei musicisti che si esibiranno dal balcone di Palazzo Pesaro Papafava, in un rimando continuo tra arte antica e contemporanea, musica e acqua.

Valorizzazioni Culturali è un’impresa di gestione e valorizzazione culturale di immobili storici con una spiccata specializzazione nella consulenza e la  gestione  di  iniziative  culturali.  Opera sia come cultural  advisor sia come real estate developer.
La mostra In_Forma (visitabile presso gli Archivi della Misericordia fino al 9 luglio) è dedicata alle sperimentazioni nel mondo dell’arte contemporanea che si legano alle tematiche sviluppate dalle avanguardie degli anni ‘60 e ’70 e presenta il contributo e la ricerca di alcuni artisti, dal Maestro Franco Costalonga alla più giovane Christina Klein. Stabilitas Loci alberi secolari d’Italia (visitabile presso la Cappella dell’Abbazia della Misericordia fino al 17 luglio), è un progetto nato dall’amore che viene condiviso dal fotografo Giorgio Majno e sua moglie Oddina Pittatore per gli alberi secolari, testimoni del tempo e della storia, essere viventi che hanno saputo intessere un profondo rapporto di armonia con l’ambiente di cui fanno parte. Gli autori hanno viaggiato per gran parte dell’Italia alla ricerca di questi patriarchi affascinati dalle loro caratteristiche specifiche:
dimensioni eccezionali, forme uniche, resilienza, rilevanza storica.


Fondazione Alberto Peruzzo è una fondazione senza scopo di lucro che si propone di sostenere la ricerca culturale al fine di valorizzare il patrimonio della Regione Veneto. La Fondazione promuove e organizza mostre, conferenze e seminari, oltre a borse di studio per gli studenti dell’università della regione Veneto.
ContiniArtUK è una galleria d'arte moderna e contemporanea, situato nel cuore di Mayfair, nel centro di Londra. Dalla sua apertura maggio 2014, ContiniArtUK ha organizzato una serie di mostre personali di grande successo, ognuna delle quali sono andate a ricevere ottime critiche dal pubblico, stampa e professionisti del settore.
Do Ut Des è la prima grande personale del giovane artista Omar Hassan a Venezia. La mostra investiga la relazione e il dialogo tra scultura e pittura, classicismo e contemporaneità, con sculture monumentali e opere site specific.

Arzanà è un’associazione no profit che ha come fine statutario lo studio, il restauro e la conservazione delle imbarcazioni tradizionali della laguna di Venezia. E’ stata fondata nel 1992 con l’esigenza di riunire e creare una sorta di casa comune per tutti gli esperti locali e internazionali di etnografia e storia navale dell’alto Adriatico, in particolare di matrice veneta. In questi anni di attività ha acquisito una cinquantina di imbarcazioni autoctone della laguna di Venezia, tutte in legno, alcune a vela e/o a remi, molte delle quali divenute ormai pezzi unici.

L’Università di Warwick ha avuto una forte presenza a Venezia sin dal 1967. In quell’anno un gruppo di studenti di storia con i loro professori venne da Warwick a Venezia per trascorrere un trimestre a studiare il Rinascimento in città. Oggi ogni settembre arrivano circa ottanta studenti di storia e di storia dell’arte per completare il loro Trimestre Veneziano. Trascorrono tre mesi nella città, e studiano la sua storia, gli edificii e
le opere d’arte; è un’esperienza  unica e trasformativa. La nostra base a Venezia, il Palazzo Pesaro Papafava, è anche usato come sede per conferenze accademiche, seminari e corsi intensivi a cui partecipano studenti e  professori da tutto il mondo.
Dopo tanti anni, l’Università di Warwick si sente veramente parte di Venezia, e siamo entusiasti di partecipare alla vita veneziana. Ogni settembre, gli studenti di Warwick  gareggiano nella Regata Storica; l’Università partecipa agli ’Incroci di Civiltà’ e a ‘Art Night Venezia’, e l’anno scorso siamo stati partner chiave nella mostra ‘Per il bene della pace’ al Palazzo Ducale.

Prezzo

Raggiungi l’evento

esempio: 30/11/2020
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.