21/01/2020 Ora 17:30
Ateneo Veneto di Scienze, Lettere ed Arti

Abbattere i muri!

Le relazioni tra porto e città nei processi di rigenerazione urbana

porto_città_venezia

Ricordamelo con una mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

PROGRAMMA ACCADEMICO

INFRASTRUTTURE E SPAZI URBANI FRA TECNICA E CULTURA
Ciclo di incontri a cura di Laura Facchinelli e Michelangelo Savino
Abbattere i muri! Le relazioni tra porto e città nei processi di rigenerazione urbana
Coordina Michelangelo Savino, Università di Padova
Intervengono:
Alessandra Marin, Università di Trieste | Dipartimento di Ingegneria e Architettura
Pino Musolino, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale
Il nuovo cilo vuole puntare l’attenzione sulla capacità delle infrastrutture di determinare la forma urbis e lo sviluppo economico di un territorio, di influire sulla vita sociale, sulle pratiche e gli spostamenti di chi vive, lavora e usa la città. Il ciclo è composto di sei appuntamenti, tre dei quali saranno approfondimenti di impronta tecnico-urbanistica e gli altri tre saranno invece dedicati a straordinarie riflessioni interdisciplinari, solo in apparenza estranee al ragionamento sugli spazi urbani.
Il primo appuntamento riguarda l'importante cerniera urbana che è l'area tra il porto e la città.

 

Prezzo
Free

Raggiungi l’evento

esempio: 22/02/2020
Booking.com

Sponsorizzato da

Attendere prego...

Dettaglio orari e date

Disclaimer

I testi e le immagini inserite nei post sono solo in parte opere degli autori degli articoli e loro proprietà.

Immagini e testi sono talvolta tratte dal web indicando, dove possibile, fonte e autore e vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”.
Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.