Dal 06/05/2017 al 31/05/2017

Dettaglio orari e date

  • 06/05/2017 Ora 09:00
  • 09/05/2017 Ora 17:00
  • 11/05/2017 Ora 12:00
  • 12/05/2017 Ora 17:30
  • 12/05/2017 Ora 18:00
  • 16/05/2017 Ora 17:30
  • 17/05/2017 Ora 17:00
  • 23/05/2017 Ora 17:30
  • 24/05/2017 Ora 17:30
  • 25/05/2017 Ora 15:00
  • 27/05/2017 Ora 10:00
  • 31/05/2017 Ora 17:00

Programmazione di Maggio dell'Ateneo Veneto

Save the date

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per essere avvisato prima dell’inizio dell’evento

Descrizione

PROGRAMMA:

- Sabato 06 Maggio 2017/ore 9.00
Aula Magna
Ordine Psicologi del Veneto, Ordine Medici Chirurghi Odontoiatri di Venezia, Fondazione ARS Medica di Venezia

Convegno Nazionale
QUANDO SI MUORE, SI MUORE SOLI?
Evento riservato agli iscritti

Saluto delle autorità
Interventi di: Laura Dal Corso, Ornella Mancin, P. Guidalberto Bormolini, Cosimo De Chirico, Ines Testoni, Riccardo Bastianetto, Gloria Angela Baracco, Teresa Baldi Guerinoni, Eleonora Cason, Claudio Ferro, Elisa Mencacci, Luciano Lamarca, Roberto Zanibellato, Daniele Dal Ben, Oscar Miotti, Alvise Patron Zennaro, Antonella Romeo, Federico Pavanello, Matteo Zampieri, Beatrice Priori
Moderatori: Emanuela Blundetto, Marisa Galbussera, Gina Barbano, Gabriele Gasparini
Animatore: Marco Ballico

Canti e narrazioni con l’attrice Elisabetta Salvatori
Conclusioni di Giovanni Leoni e Alessandro De Car


- Martedì 09 Maggio 2017/ore 17.00
Sala Tommaseo
Università Popolare di Venezia

FRA MITO E INTRIGO
Politica veneziana e politica romana nell’opera di Paolo Veronese in San Sebastiano

Relatori: Lucia Nadin e Mario Bonaldi

 

- Giovedì 11 Maggio 2017/ore 12.00
Sala Tommaseo
CAPPA - Centro di Archiviazione e Promozione della Performing Art di Pescara
Conferenza stampa di presentazione

CORPO - FESTIVAL DELLE ARTI PERFORMATIVE - VII edizione
HISTORICIZING
che si terrà il 12 e 13 maggio all’Isola di San Servolo, a Venezia

Interventi di:
Ivan D'Alberto e Sibilla Panerai, curatori della rassegna
Andrea Berro, Amministratore Unico San Servolo Servizi Metropolitani
Saranno presenti gli artisti Mandra Cerrone, Mariana Hann, Abel Azcona
La VII edizione di CORPO - Festival delle Arti Performative, ha come tema Historicizing, forma sostantivata del verbo inglese “to Historicize” per sottolineare il processo di storicizzazione della "Performance Art" e il ruolo che la rassegna, nel suo farsi, riveste fin dal 2009 nei confronti dei linguaggi performativi.
Quest’anno la rassegna si è aperta a Pescara (29/30 aprile) per poi proseguire a Venezia venerdì 12 e sabato 13 maggio, sull’Isola di San Servolo, in occasione dei giorni di apertura della 57ª Biennale d’Arte Contemporanea.
La conferenza di presentazione - ospitata all'Ateneo Veneto - darà modo ai curatori del Festival di illustrare alla stampa e al pubblico il focus di questa edizione, che è puntato sul “fare storia”, ripercorrendo quella della Body Art a partire dagli anni ’60 con l’Azionismo viennese. 


- Venerdì 12 Maggio 2017/ore 17.30
Sala Tommaseo

CONFERENZE DI PSICOANALISI
Come cura la psicoanalisi?
Suonare le parole: parole che curano, parole da salvare
Introducono: Franco Ferrari e Roberta Guarnieri
Intervengono: Celestina Pezzola, Claudio Ambrosini

 

- Venerdì 12 Maggio 2017/ore 18.00
Aula Magna
57° ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE LA BIENNALE DI VENEZIA
Padiglione della Repubblica di San Marino
in collaborazione con la Repubblica Popolare Cinese

FRIENDSHIP PROJECT
Vernissage della mostra curata da Vincenzo Sanfo

Espongono: gli artisti Giancarlo Frisoni, Giovanni Giulianelli, Zhao Wumian

 

- Martedì 16 Maggio 2017/ore 17.30
Sala Tommaseo
Presentazione del volume

"Un fiume di musica. Antonio Vivaldi. Alle origini di una riscoperta"
di Myriam Zerbi (Venezia, Fondazione Giorgio Cini 2016)

Letizia Michielon conversa con l’autrice


- Mercoledì 17 Maggio 2017/ore 17.00
Sala Tommaseo
Università Popolare di Venezia

La prima sinfonia di Ludwig van Beethoven e l’estetica del sublime nel Neoumanesimo tedesco
Relatrice:
Letizia Michielon


- Martedì 23 Maggio 2017/ore 17.30
Sala Tommaseo
Consiglio d’Europa – Ufficio di Venezia e gli autori Gianfranco De Bosio e Maria Gabriella Zen
In occasione delle celebrazioni della Festa d’Europa a Venezia

CHRONOS PARÀDOKSOS
Lettura scenica

Libretto per un'opera europea (Premio Matteotti 2012 della Presidenza del Consiglio dei Ministri)
Voci recitanti: Arianna Addonizio, Meredith Airò Farulla, Rossana Mantese e le allieve del terzo anno dell'Accademia Teatrale Veneta
Regista: Nicoletta Maragno

 

- Mercoledì 24 Maggio 2017/ore 17.30
Sala Tommaseo
Presentazione del volume

"Il coraggio di un disertore"
di Marta Zanni (Lurago d’Erba, il Ciliegio 2017)

Annalisa Bruni e Giorgio Busetto conversano con l’autrice
Il libro è basato su una storia realmente accaduta durante il periodo della Seconda Guerra Mondiale a Saint Martin Vésubie, un paesino situato nel sud della Francia, nel cuore nelle Alpi, dove le guardie confinarie italiane si resero protagoniste della salvezza di più di 1.500 ebrei.
Il protagonista è nonno Francesco, che aveva fatto parte di quel contingente italiano. Le truppe si autoregolavano: non applicavano le leggi razziali e in molte occasioni si rifiutarono di consegnare i rifugiati ebrei agli alleati tedeschi. Purtroppo però la tregua durò poco: dopo l'8 settembre del 1943 le Forze Armate Italiane dovettero cedere il posto a quelle tedesche.
I rifugiati vennero quindi invitati a seguire i soldati al di qua delle Alpi. Molti ce la fecero (circa 1200), grazie anche alla caparbietà di un prete e una fitta rete di suoi collaboratori; 357 ebrei vennero catturati ed inviati ai campi di concentramento. Di questi ultimi se ne salvarono solo 18.

 

- Giovedì 25 Maggio 2017/ore 15.00
Sala Tommaseo
Ateneo Veneto, Università Ca’ Foscari di Venezia – Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali
con Fondazione Giorgio Cini, Comune di Venezia, Casa del cinema – Videoteca Pasinetti
Convegno internazionale

PRIMA DELLA DOLCE VITA: NINO ROTA NEL CINEMA POPOLARE ITALIANO DEL SECONDO DOPOGUERRA
a cura di Giada Viviani e Marco Dalla Gassa

Sessione IV - Le collaborazioni di Nino Rota per la Radio e la TV
Enrico Menduni (Università degli Studi Roma Tre):
Nino Rota e la radio: affinità elettive
Anna Bisogno (Università degli Studi Roma Tre):
Alla ricerca dei ritmi genuini. Nino Rota e Mario Soldati nella Valle del Po
Veniero Rizzardi (Conservatorio “C. Pollini” di Padova):
Gian Burrasca: giornalino e repertorio
Giorgio Simonelli (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano)
Il “musicalpomodoro” di Gian Burrasca
Modera: Marco Dalla Gassa (Università Ca’ Foscari di Venezia)

Durante la sua lunga carriera di compositore, Nino Rota ha avuto modo di confrontarsi con diversi tipi di produzione, dal cinema d’autore a quello di genere, dal film a grande budget ai documentari e ai programmi televisivi, affermandosi come uno dei protagonisti di tre decenni tra i più intensi nella storia del cinema italiano.
Il convegno si focalizza sulle musiche cinematografiche e radiotelevisive composte da Rota negli anni Quaranta e Cinquanta, un periodo molto prolifico per il compositore ma raramente affrontato dalla letteratura scientifica. Durante il primo ventennio della sua attività cinematografica Rota ha creato quasi cento titoli: la disamina di questo repertorio getta luce sul suo processo di maturazione artistica, influenzato fortemente dalle particolari condizioni creative che il lavoro per l’audiovisivo impone, e
manifesta le sue capacità di lasciarsi proficuamente contaminare dalle tante sollecitazioni che provengono da una società in via di ricostruzione.


- Sabato 27 Maggio 2017/ore 10.00
Sala Tommaseo
Festival dei Matti 2017 – VIII edizione

TEMPORALI
a cura di Anna Poma

Meteorologia dei diritti. Italia
+ ore 10.00
È tempo di cambiare.  Ne discutono con Anna Poma, Gisella Trincas, presidente Unasam, e Stefano Cecconi, Comitato StopOpg nazionale, Tommaso Maniscalco, Direttore Salute Mentale e Sanità Penitenziaria Regione Veneto.
Interverranno persone con esperienza, familiari, operatori, cittadini.

Meteorologia dei diritti. Mondo.
+ ore 15.00
La follia degli ultimi: Africa, Cina, America Latina
Ne discutono con Angelo Righetti, psichiatra e presidente Res-Int , Grégoire Ahongbonon , presidente  Associazione S. Camillo di Bouaké,  Luciano Carrino, psichiatra e presidente Kip International School e Giovanna Del Giudice, psichiatra e presidente ConfBasaglia.

+ ore 16.30
Tempi spezzati. Le migrazioni e le follie che ne vengono
Anna Poma incontra Roberto Beneduce, etnopsichiatra e antropologo   e Antonio Fortarezza, videomaker e fotografo.

+ ore 18.30
Com’è trascorsa la notte
Gianni Montieri, scrittore e poeta, incontra Filippo Tuena scrittore.


- Mercoledì 31 Maggio 2017/ore 17.00
Sala Tommaseo
Presentazione del volume

"Paesaggi delle Venezie. Storia ed economia"
a cura di Gian Pietro Brogiolo, Andrea Leonardi, Carlo Tosco (Venezia, Marsilio 2016)

Relatori: Luca Mocarelli e Guido Zucconi 

Informazioni

Prezzo
Free